Nuovi Arrivi...

5 Marzo 2021

LA MORTE È IL MIO MESTIERE

– MICHAEL CONNELLY –

Come ben sappiamo, Connelly è un vero maestro del thriller, i personaggi da lui creati sono semplicemente indimenticabili e anche in questo romanzo, che vede il ritorno del giornalista Jack McEvoy, lo dimostra.
Per Jack McEvoy la cronaca nera è stato il mestiere di una vita. Ha raccontato le storie più cupe, inseguito i killer più sfuggenti, fino a ritrovarsi lui stesso faccia a faccia con la morte. Il fiuto da reporter ce l’ha nel sangue, anche se ormai va a caccia di storie di ben altro genere. ma la morte, a quanto pare, non ha chiuso i conti con lui.
La morte è il mio mestiere è un romanzo che conta poco meno di quattrocento pagine ma comunque è una lettura che si conclude in un attimo, grazie ai continui colpi di scena ingegnati dall’autore e ovviamente grazie al suo stile narrativo, sempre estremamente fluido ed incalzante, perfetto per non far staccare mai negli occhi delle pagine.

Il libro è disponibile in biblioteca per il prestito.

LA MORTE È IL MIO MESTIERE

Ultimi articoli

Narrativa Adulti 19 Marzo 2022

Pausa caffè con gatti

Charlie Jonas  Data Recensione: 19/03/2022 Lingua del libro letto: Italiano Sezione:    Narrativa adulti Autore del libro Charlie Jonas è lo pseudonimo di una famosa giornalista tedesca amante dei gatti.

Ragazzi 16 Marzo 2022

SUPEREROI

Buona sera popolo di lettori! Oggi vi vogliamo parlare di una piccola novità entrata nella nostra biblioteca : I FUMETTI ! E iniziamo con una collezione dedicata ai SUPEREROI della Marvel.

Narrativa Adulti 9 Marzo 2022

Letteratura giapponese

Buonasera popolo di lettori! Oggi non vi mostro la classica recensione, anche perchè i libri in questione sono ancora in fase lettura😜 Da quest’anno all’interno della nostre bellissima biblioteca è arrivata anche la letteratura giapponese.

Narrativa Adulti 4 Marzo 2022

Notre-Dame de Paris – Victor Hugo

“Sono trascorsi vent’anni dalla prima rappresentazione italiana ma la forza, la maestosità e la grandezza di quest’opera popolare sono quelle del primo giorno.

torna all'inizio del contenuto