LETTURE CONSIGLIATE

10 Marzo 2021

ACCABADORA

– MICHELA MURGIA –

Il romanzo di Michela Murgia, dal titolo derivato dallo spagnolo acabar (finire), è emotivamente forte e mette in stretto rapporto la modernità/attualità di relazioni e sentimenti con le tradizioni ancestrali di una terra, un’isola, che sembra ancora mantenere intatte usanze arcaiche e superstizioni antiche che sopravvivono ad ogni forma di progresso.
L’ultima madre è l’accabadora, colei che aiuta a lasciare la vita perché se si ha bisogno d’aiuto per nascere, lo si ha anche per per morire. Questa è la filosofia dell’anziana che esce di notte avvolta nello scialle nero sullo sfondo di una Sardegna degli anni Cinquanta dove ancora valgono leggi non scritte, che esulano da quelle previste dai codici sanciti.
” Accabadora” di Michela Murgia è un dipinto dove le parole oltrepassano il valore semantico per diventare colori e tratti di pennello, risvegliando immagini e sensazioni. L’ accbadora diventa, allora, una presenza interiore fatta di mille interrogativi, di nessuna certezza se non quella d’aver preso una profonda coscienza della sofferenza, della fine, della pietà.

Il libro è disponibile in biblioteca per il prestito.

ACCABADORA

Ultimi articoli

Narrativa Adulti 19 Marzo 2022

Pausa caffè con gatti

Charlie Jonas  Data Recensione: 19/03/2022 Lingua del libro letto: Italiano Sezione:    Narrativa adulti Autore del libro Charlie Jonas è lo pseudonimo di una famosa giornalista tedesca amante dei gatti.

Ragazzi 16 Marzo 2022

SUPEREROI

Buona sera popolo di lettori! Oggi vi vogliamo parlare di una piccola novità entrata nella nostra biblioteca : I FUMETTI ! E iniziamo con una collezione dedicata ai SUPEREROI della Marvel.

Narrativa Adulti 9 Marzo 2022

Letteratura giapponese

Buonasera popolo di lettori! Oggi non vi mostro la classica recensione, anche perchè i libri in questione sono ancora in fase lettura😜 Da quest’anno all’interno della nostre bellissima biblioteca è arrivata anche la letteratura giapponese.

Narrativa Adulti 4 Marzo 2022

Notre-Dame de Paris – Victor Hugo

“Sono trascorsi vent’anni dalla prima rappresentazione italiana ma la forza, la maestosità e la grandezza di quest’opera popolare sono quelle del primo giorno.

torna all'inizio del contenuto